S. Giorgio in Cedrate

S. Giorgio in Cedrate

La parrocchia di San Giorgio si presenta con circa 5.000 abitanti e sorge nel rione di “Cedrate”. Questo nome, secondo alcuni, proviene da antiche piantagioni di cedri, secondo altri da boschi “cedui”. L’attuale chiesa sorge su un’area dove c’era un’altra chiesa primitiva del XIV secolo, che san Carlo Borromeo eresse a chiesa parrocchiale nel 1565. Nel 1715 venne edificata l’attuale chiesa di san Giorgio e poi ampliata per lo sviluppo demografico. Nel suo rifacimento, a cui si aggiunse un terzo corpo  di fabbrica, vennero salvati l’abside e il presbiterio della chiesa originaria. Questi sono ora adibiti a sacrestia e conservano importanti affreschi dell’inizio del ‘600 della scuola di Pier Francesco Mazzucchelli detto il Morazzone: l’Ultima cena e Gesù e Maria nell’incontro al calvario.

Oltre la chiesa la Parrocchia di San Giorgio di Cedrate presenta come strutture il vecchio oratorio dietro la chiesa parrocchiale con aule, un salone per il teatro, un campo da basket. Nel 2013 è stato inaugurato a circa 100 metri di distanza il nuovo oratorio con aule, una sala incontri e giochi, una palestra e due campi da calcio.